Altri progetti

Ma – Donne

Ma Donna delle Rose

Dominano l’ironia e l’approccio surreale di sempre – quello cui ha abituato il pubblico cinematografico, nelle Ma-donne di Roberta Torre. Si tratta di un percorso espositivo, attraverso venti ritratti fotografici realizzati dalla stessa regista, nata dall’idea di trasformare donne comuni in moderne madonne, una riflessione giocosa, tra sacro e profano, sull’immagine femminile.

«Ognuno di questi ritratti è come un racconto: ho fotografato delle donne vere e non delle attrici, per trasformarle in madonne, non nel senso religioso ma cercando, piuttosto, di costruire un composito omaggio alla realtà del femminile oggi»
Roberta Torre

curatori  Carmela Lovero e Sergio Toffetti